Crea sito

Dipingi

Caravaggio: La cattura di Cristo (a.D. 1603 come iconografia del bacio di Giuda)

Caravaggio ci ha regalato grandi opere, espressività ai massimi livelli che vien fuori sempre da un’oscurità profonda, la Cattura di Cristo non fa eccezione,  come se venisse fuori dalla sua mente in modo deciso e acquistasse luce nella nascita. In… Continue Reading →

Monica Callaioli: Ritratto personalizzato a carboncino

Raramente capita di poter ammirare opere di una tale sensibilità, Monica Callaioli realizza immagini vibranti che prendono vita sotto ai nostri occhi nella solo apparente semplicità di un carboncino magistralmente strisciato su una superficie. Il disegno a carboncino è una… Continue Reading →

Masaccio: San Pietro risana gli infermi con la sua ombra

San Pietro risana gli infermi con la sua ombra è un affresco di Masaccio facente parte della decorazione della Cappella Brancacci nella chiesa di Santa Maria del Carmine a Firenze. L’opera, databile al 1425-1427 circa (230×162 cm), ritrae una scena… Continue Reading →

Caravaggio: Le opere di Misericordia, Seppellire i morti

Sono sette le opere che Caravaggio dedica al concetto di Misericordia, opere discusse e crude come emerge in ogni altra sua realizzazione. L’ultima di queste opere trova collocazione sul lato destro della composizione accanto a Pero, la figlia di Cimone,… Continue Reading →

Giorgio de Chirico: L’énigme d’un oprès-midi d’automne

L’énigme d’un oprès-midi d’automne « Un nouvel air a inondé mon âme – j’ai entendu un nouveau chant – et le monde entier me semble maintenant totalement transformé – l’après-midi d’automne est arrivé – les ombres longues, l’air limpide, le… Continue Reading →

Edward Hopper: La capanna del silenzio (Cape Cod Morning) 1959

Non so se il mio giudizio possa essere all’altezza in questo ambito così complesso, io giudico Edward Hopper il miglior artista realista americano, nelle sue opere riesco a percepire la cruda realtà espressa in modo così freddo e distaccato eppure… Continue Reading →

Georgy Kurasov: La danza

Kurasov nelle sue opere usa delle tinte decise, colori primari netti che giocano ad evidenziarsi tra loro in un mosaico solo apparentemente semplice, dove linee curve demarcano superfici dritte e forti. In una apparente staticità viene incluso tanto movimento con… Continue Reading →

Mirko Virius: The Reapers (I mietitori, tempera su carta 1937)

L’artista naïf è di solito autodidatta, privo di specifica formazione artistica, di livello culturale ed estrazione sociale modesti; raramente, almeno in origine, era professionista. Le opere naïf, generalmente dipinti, sono caratterizzate da una notevole semplificazione concettuale e da una certa modestia tecnica ed esecutiva, sia… Continue Reading →

Van Gogh: I mangiatori di patate (1885)

In pochi sanno che il grande Vincent prima di diventare pittore fu uomo di fatica, lavorò nei campi, seguendo le orme paterne, occupandosi di agricoltura e pastorizia, entrando in contatto con un mondo rude e povero che segnò in modo… Continue Reading →

Paul Cezanne: Gardanne (1885-1886)

Il dipinto originale risale agli anni 1885-1886 conservato presso il Metropolitan Museum di New York e rappresenta Gardanne, una città di collina vicino a Aix-en-Provence. Un amico di Cezanne disse in relazione a questo quadro: “Dipinge in tutti i suoi… Continue Reading →

« Older posts

© 2021 Dipingi — Powered by WordPress

Theme by Anders NorenUp ↑

Close